“A partire dal DL liquidità e nei successivi provvedimenti il Partito Democratico aveva proposto di intervenire nei ristori superando il limite dei codici Ateco, dei colori delle zone, valutando come parametro la perdita di fatturato.
Dal Ministro Gualtieri in audizione alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato venne annunciato che i ristori sarebbero stai valutati sulla perdita di fatturato dell’Intero anno 2020 rispetto al 2019 e che si sarebbero superata la griglia dei codici Ateco.
Ora aspettiamo di conoscere nei prossimi giorni nel dettaglio il testo definitivo del DL Ristori. La nostra posizione e’ chiara: indennizzi a tutte le imprese fino a 5 milioni di fatturato avendo come riferimento il fatturato 2020, senza codici Ateco, con un ristorno in percentuale non in base al fatturato ma proporzionalmente alla perdita di fatturato 2020 su 2019 calcolata su base annuale”.

Lo dichiara Gianni Dal Moro, deputato Pd della Commissione Bilancio di Montecitorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here