“Mentre Matteo Salvini insulta la Ministra dell’Interno Lamorgese rea di fare bene il proprio lavoro e di non passare le proprie giornate lontano dal Viminale oppure di passare dall’ufficio per fare qualche diretta Facebook, lo stesso segretario della Lega non dice una parola per condannare il comizio del sottosegretario Claudio Durigon che trova normale proporre di cancellare l’intitolazione del Parco di Latina a Falcone e Borsellino per reintitolarlo ad Arnaldo Mussolini, il fratello del criminale Benito.
È già, nella nostra storia quei cognomi sono proprio equivalenti.
Durigon non è degno di rimanere al governo. Sulla nostra storia non si scherza”.
Lo scrive sulla sua pagina facebook Emanuele Fiano, della presidenza del gruppo Pd alla Camera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here