Intervistato da Italia Oggi, Maurizio Grosso, delegato del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti per l’innovazione e l’organizzazione degli studi professionali, sottolinea come la categoria sia sottoposta ad un lavoro straordinario a costo zero per via della fatturazione elettronica: “Dopo 45 giorni dall’esordio della fattura elettronica continua il lavoro straordinario sull’assistenza ai clienti. Siamo ancora in attesa di una circolare e di maggior ordine nella prassi amministrativa. C’è da notare che lo Sdi (sistema di interscambio su cui viaggiano le fattu- re) ha retto il sovraccarico di lavoro i l16 febbraio scorso”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here