Il consigliere capitolino, Davide Bordoni, commenta la brutta disavventura vissuta dal comico Enzo Salvi, picchiato da un ragazzo 25enne del Mali che poco prima si era accanito sul suo pappagallo prendendolo a sassate e procurandogli una frattura cranica.
“Il maltrattamento di animali è un crimine tra i più odiosi, un’espressione di violenza gratuita di cui l’amico Enzo Salvi ha fatto purtroppo esperienza mentre tentava di difendere il suo pappagallo ammaestrato. L’attacco subito a colpi di pietre ad Ostia antica è un grave episodio sul quale è necessario fare chiarezza per evitare il ripetersi di casi simili; problemi mentali o no è uno scandalo che l’aggressore sia a piede libero nonostante sia stato identificato, un extracomunitario già noto alle forze dell’ordine. Date le circostanze dell’evento, dell’ora e del luogo sarebbe potuto capitare a chiunque, è un problema di sicurezza per il territorio. Un forte abbraccio a Enzo Salvi”. Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here