Nuova operazione interforze ad alto impatto nell’area di piazza Vittorio Emanuele II e nelle strade limitrofe da parte della Polizia di Stato, con i commissariati Esquilino e Viminale, con una unità cinofila messa a disposizione dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e una squadra del Reparto Mobile di Napoli; dell’Arma dei Carabinieri; Guardia di Finanza e della Polizia Locale Roma Capitale. Massima attenzione alla “Sicurezza Urbana” della zona con la verifica e il controllo di persone irregolari, lotta all’abusivismo, impegno nella prevenzione e repressione dei fenomeni di spaccio di droga e con controlli amministrativi nei riguardi dei numerosi esercizi. L’operazione ha visto anche l’impiego di personale A.M.A. che ha provveduto alla rimozione di circa 6 metri cubi di masserizie e materiale vario, bonificando con impianto di disinfestazione tutta l’area dei portici nella piazza.

L’obiettivo specifico del servizio è stato quello di intensificare il controllo del territorio di quell’area, fronteggiare situazioni di degrado urbano che possano inficiare il senso di sicurezza della cittadinanza e di focalizzare l’attenzione su obiettivi precisi, già evidenziati e monitorati nel corso dei numerosi servizi ordinari e straordinari di controllo del territorio, finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, alla verifica della presenza di cittadini stranieri inadempienti alla normativa sull’immigrazione e ai controlli amministrativi degli esercizi commerciali e delle strutture ricettive.

210 sono state le persone controllate di cui 81 straniere, 11 i posti di controllo effettuati e 58 i veicoli fermati; 2 le violazioni al Codice della Strada rilevate.

Inoltre sono stati effettuati 18 controlli amministrativi: 10 strutture ricettive e 8 esercizi commerciali, attività di somministrazione di alimenti e bevande ed esercizi di vicinato. 5 strutture ricettive sono state sanzionate per irregolarità amministrative, nello specifico per la violazione delle normative antincendio e per la presenza di posti letto in sovrannumero; mentre 3 esercizi commerciali sono stati sanzionati per irregolarità amministrative e tributarie.

Al termine dell’attività di controllo, le sanzioni elevate sono state pari a 6 mila euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here