“Estate Romana a rischio? Nel mese di giugno nessuna iniziativa. Dal dipartimento fanno sapere che la graduatoria sulle proposte avanzate è in ritardo. Incredibile,  dopo due anni di pandemia e pochi attività culturali autorizzate,  ci saremmo aspettati una ripartenza quantomeno all’altezza delle edizioni pre-Covid-19”. Così in una nota la capogruppo della Lista Calenda Flavia de Gregorio e Dario Nanni membro della commissione cultura capitolina.
“Gli operatori culturali già in difficoltà per le misure sanitarie dei due anni precedenti ora non sanno come programmare le attività e soprattutto non sono in grado di comprendere se e quale sarà l’entità del budget economico a disposizione. Le ricadute sugli sponsor, le progettazioni e gli allestimenti in ritardo,  i contratti degli artisti sono solo alcuni aspetti irrisolti che rischiano di far saltare le rassegne proposte. L’avvio dell’edizione 2022 sembrerebbe quindi, essere posticipata a metà luglio. Un danno enorme – proseguono i consiglieri di Azione – per la città e gli operatori culturali. Gettare la croce sui funzionari, di cui c’è penuria in tutte le articolazioni amministrative del comune e la lentezza della burocrazia è fuorviante. A sette mesi dall’insediamento della giunta  c’era tutto il tempo per arrivare puntuali ad un appuntamento particolarmente atteso e soprattutto di ripartenza delle iniziative culturali nella capitale.  Va da se che la proposta di questo anno si presenta quindi, come sottotono e senza particolare innovazione.  Ci preoccupa in particolare la ricaduta che i ritardi avranno sulle periferie romane che rischiano di essere escluse dalle attività culturali.  In merito alla programmazione dell’edizione 2022 dell’Estate Romana- concludono De Gregorio e Nanni –  abbiamo quindi deciso di chiedere una seduta urgente della commissione cultura per conoscere le misure che l’assessorato intende prendere al fine di porre rimedio ai ritardi che si prospettano sulla programmazione”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here