“I cittadini della Valle dell’Aniene, fortemente penalizzati dalla mancanza di Drive-In sul territorio per effettuare i tamponi, devono essere messi in condizione di avere le stesse tutele sanitarie di tutti gli altri. Per questo motivo ho presentato durante il Question Time del Consiglio Regionale una interrogazione a risposta immediata per chiedere come la Giunta intenda attivarsi immediatamente per individuare uno o più presidi sanitari nella zona che possano garantire tale servizio”. Lo comunica in una nota Francesca De Vito, consigliera M5S alla Regione Lazio.

“La risposta dell’assessore D’Amato che ha riferito di una valutazione in corso per localizzare una sede, per quanto sia stata rincuorante non è stata esaustiva in quanto ancora oggi, purtroppo si sta ancora procedendo con lo studio di fattibilità – continua De Vito –. Mi auguro che alle parole seguano i fatti e in tempi rapidi perché stiamo parlando di Comuni montani nei quali gli abitanti, soprattutto nei mesi invernali, subiscono le difficoltà degli spostamenti e dover percorrere anche oltre quaranta chilometri per effettuare un tampone diventa molto difficile. Continueremo a monitorare affinché tutto si risolva il prima possibile e si predispongano anche più strutture in modo da ridurre i chilometri di percorrenza. Ci troviamo di fronte ad una pandemia devastante, i tempi della burocrazia vanno subordinati a quelli della tutela della salute”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here