“Le voci che circolano sulla soppressione delle stazioni di Cassino, Frosinone e Orte sono assolutamente infondate. La Regione Lazio infatti è già a lavoro per rinnovare il contratto di servizio con Trenitalia Long Haull. E’ necessario attendere i tempi tecnici e burocratici perché questo avvenga, ma con certezza posso affermare che i treni continueranno a circolare regolarmente anche nel 2022, senza subire alcuna interruzione. Si tratta, non dimentichiamolo, di un servizio fondamentale per tantissimi pendolari che usano il trasporto su rotaia quotidianamente per motivi di lavoro o esigenze personali, che come Regione Lazio vogliamo assicurare per agevolare gli spostamenti di migliaia di cittadini”.

Così in una nota l’assessore regionale alla Mobilità, Mauro Alessandri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here