Sopralluogo, questa mattina nello stabile della Maccarese s.p.a. che ospita Bioversity International. Erano presenti, il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, la vicesindaca della Città Metropolitana Teresa Zotta, la preside dell’Istituto Da Vinci, prof.ssa Daniela Gargiulo, e l’a.d. della Maccarese s.p.a. dott. Claudio Destro.

 

“È al vaglio l’ipotesi di destinare questo bellissimo edificio, completamente ristrutturato, per ricavare nuove aule per il liceo di Maccarese”. Lo dichiara il sindaco Esterino Montino.

 

“Si tratta di una struttura di 4000 metri quadri – spiega il sindaco – ristrutturato da cima a fondo con finiture e attrezzature di altissimo livello. I locali sono totalmente modulabili per ricavare ampie aule, oltre che spazi per conferenze, spazi all’aperto e parcheggi”. 

 

“Ringrazio fin d’ora la Maccarese s.p.a – prosegue Montino – che è sempre disponibile a trovare soluzioni per il bene della città, specialmente quando si tratta delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. E ringrazio anche la vicesindaca Zotta per l’interesse dimostrato nei confronti di una delle migliori scuole del territorio”. 

 

“Valuteremo la possibilità di utilizzare gli spazi che oggi abbiamo visitato. Il nostro intento è quello di individuare soluzioni che risolvano i problemi della carenza di aule delle scuole di nostra competenza. Un lavoro che necessariamente deve essere condiviso con le altre istituzioni del territorio metropolitano. Per questo ringrazio la Dirigente scolastica del “Leonardo Da Vinci” di Maccarese e il Sindaco Montino, con il quale ci siamo confrontati anche sul  progetto della ciclabile che dovrà congiungere Fiumicino a Roma”, aggiunge la vicesindaca della Città Metropolitana Teresa Zotta. 

Photo credit: Città metropolitana di Roma
Photo credit: Città metropolitana di Roma
Photo credit: Città metropolitana di Roma
Photo credit: Città metropolitana di Roma
Photo credit: Città metropolitana di Roma
Istituto Da Vinci, Zotta e Montino: "Ipotesi nuove aule nello stabile del Bioversity International" (FOTO)
Photo credit: Città metropolitana di Roma

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here