“Fori, Colosseo e Capitolini, tutti in coda con l’algoritmo”. La Repubblica di Roma si sofferma stamane sulle novità riguardanti i siti di attrazione turistica della Capitale. Musei, gli spazi romani puntano ad adottare il sistema “ammazzafile” degli Uffizi. Ma intanto la Soprintendenza presenta le nuove tariffe per l’Anfiteatro flavio Da novembre il biglietto per due giorni sale a 16 euro; quello basic a 12. Il monumento ha avuto la cifra monstre di 60 milioni di ingressi in dieci anni. Apre un “percorso neroniano”.

Per far fronte a un’inevitabile consumo del monumento si è pensato di offrire alternative. Dal 1 novembre al Parco si potrà accedere in tre modalità: “Basic”, “Super” e “Full Experience”. Il biglietto “Basic” permetterà l’ingresso a Colosseo, Palatino e Foro Romano, sarà valido per una sola giornata (adesso vale due giorni) e costerà 16 euro; stesso prezzo anche per la visita “Super” ai soli Palatino e Foro, pensato per chi già conosce l’anfiteatro Flavio. Il “Super”, darà accesso a luoghi non aperti a tutti: Museo Palatino, Casa di Augusto e Livia, Aula Isiaca/Loggia Mattei, Criptoportico neroniano, Santa Maria Antiqua, Tempio di Romolo, cui si aggiungerà dall’11 aprile il nuovo percorso “neroniano”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here