Il Sole 24 Ore stamattina dà spazio al reddito di cittadinanza: “Formazione ai disoccupati affidata anche alle imprese”, titola il quotidiano economico.  Non solo centri per l’impiego per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Il reddito di cittadinanza “cambia pelle” e si affida al mix pubblico-privato – si legge sul quotidiano economico -. Accanto alle strutture pubbliche, un ruolo viene affidato anche ai privati: imprese e agenzie per il lavoro potranno erogare formazione ai disoccupati beneficiari del nuovo strumento che, passo dopo passo, nei piani del governo sembra connotarsi sempre più come misura di politica attiva piuttosto che di contrasto alla povertà. Dopo le aperture della Lega, che tramite il sottosegretario alle Infrastrutture, Armando Siri, ha lanciato la proposta di destinare le risorse direttamente alle imprese per formare e aggiornare le competenze dei percettori del reddito di cittadinanza, ieri si è aggiunta la voce del ministro del Lavoro, Luigi Di Maio. Che ha confermato la disponibilità ad affidare un ruolo ai privati (…)”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here