Un dato certo: nelle ASL e negli ospedali della Capitale la FP CGIL è il primo sindacato tra le lavoratrici ed i lavoratori, aumentando le preferenze del 20% rispetto alle precedenti elezioni. A conferma dei numeri arrivano anche le percentuali registrate nei singoli posti di lavoro.

Si vince, con oltre il 50% dei consensi allo Spallanzani, all’Umberto I e presso la ASL RM 3,si vince con percentuali importanti ed aumentando i consensi al San Camillo, presso l’ASL RM 2 e all’IFO.

Così la nota della FP CGIL di Roma e Lazio: “Ringraziamo i lavoratori che ci hanno accordato ancora una volta la loro fiducia. I numeri non lasciano spazio a interpretazioni: le proposte messe in campo per valorizzare le professionalità interne e il lavoro pubblico nelle ASL e negli Ospedali, ci premiano perché vanno nella direzione indicata dai lavoratori stessi. A questo si aggiunga anche la positiva vertenza avviata con la Regione per la stabilizzazione dei precari, annosa questione che sembra ora sbloccarsi”.

Prosegue la FP CGIL: “Questo risultato è fondamentale perché ci dà forza e maggior convinzione per tutelare i lavoratori nei tavoli vertenziali. Ma in prospettiva queste elezioni delle RSU ci consegnano un mandato preciso che faremo valere nel rinnovo del CCNL Sanità….”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here