Si è insediato il Comitato tecnico-scientifico che avrà il compito di delineare i corsi organizzati in collaborazione tra il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio, dott.ssa Monica Sansoni, e l’Istituto di studi giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo; compiuto questo atto, la partenza dei corsi è ormai imminente.

Il Comitato tecnico-scientifico è composto da alcuni componenti della Struttura di supporto al Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della Regione Lazio. Tra essi, la dott.ssa Lidia Salerno (Presidente del Tribunale dei Minori di Roma), il dott. Massimo Messale (Dirigente, Struttura amministrativa di supporto al Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale e al Garante dell’infanzia e dell’adolescenza), l’avv. Pasquale Lattari, la dott.ssa Gabriella Marano (Psicologa clinica e forense, criminologa), la dott.ssa Silvia De Mari, la dott.ssa Alessandra Botta e il dottor Federico Conte (Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio).

Per quanto riguarda l’Istituto Jemolo, sono presenti nel comitato il Direttore, dott.ssa Arcangela Galluzzo, l’avv. Emanuela Origlia e la dott.ssa Angela Lardieri. 

Dopo la convenzione firmata lo scorso 27 aprile, quindi, prosegue la proficua collaborazione tra le due parti. Il Comitato, del quale fanno parte dirigenti ed esperti del settore, avrà la finalità di progettare, organizzare e realizzare attività formative per tutori volontari di minori stranieri non accompagnati, per tutori volontari di altri minori presenti sul territorio regionale, per curatori e per esperti in giustizia riparativa, bullismo e devianza minorile, nonché nello svolgimento di attività di ricerca e studio e nella produzione di pubblicazioni concernenti le materie stesse. Sono stati già individuati, dalla Garante, i futuri docenti che saranno impegnati nella formazione, ognuno per il proprio modulo di competenza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here