“Non ho mai dato soldi ai rom, non ho mai dato soldi in contanti, né dato soldi in contanti a un distributore di benzina in una busta del pane. E nel 2013, quando facemmo la campagna elettorale, i soldi non ce li avevamo proprio”. Così replica la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, alle dichiarazioni del pentito Agostino Riccardo, che la accusa di aver dato nel 2013 al clan Travali 35mila euro per la campagna elettorale di Pasquale Maietta.

“Che poi verrebbe da dire, quanti manifesti avete attaccato con questi 35mila euro a Latina? Dico di più: non ho mai avuto segretario maschio né girato su volkswagen nera – continua Meloni -. È una notizia inventata e facilmente verificabile. Se gli inquirenti avessero voluto chiedermelo, io non avrei avuto problemi a rispondere. Devo pensare che non hanno considerato attendibile la notizia, perché altrimenti mi avrebbero chiesto conto di questa cosa che mi infanga”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here