“Oggi è la Giornata dedicata al Ricordo delle Vittime della Strada. Questa mattina in Piazza del Campidoglio ho incontrato le associazioni e le moltissime persone che si sono fatte promotrici di questa giornata. Persone che partecipano attivamente per migliorare le leggi di settore affinché ciò che è accaduto ai loro cari non accada ad altri. Quella di oggi deve essere un’opportunità per accendere ancor di più i riflettori sul tema della sicurezza stradale. La vicinanza delle Istituzioni non è solo quella di un momento, di una Giornata, di un evento dedicato al ricordo. E’ una vicinanza concreta”. Lo ha affermato via facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi, presente all’evento.

“L’Amministrazione si è impegnata con interventi concreti: dalla realizzazione di nuove banchine per bus, soprattutto nelle periferie dove non esistevano, e di nuove piste ciclabili e corsie preferenziali alla sperimentazione di attraversamenti pedonali rialzati e luminosi. Ma non basta – ha spiegato la sindaca di Roma -: bisogna ripensare alla cultura della mobilità perché la strada è di tutti.

Abbiamo istituito nel 2017 la Consulta cittadina sulla sicurezza stradale, che è l’organo che fa convergere, tra più attori, tutti i progetti che puntano a incrementare la sicurezza stradale e alla prevenzione degli incidenti. Abbiamo ampliato il perimetro di competenze di questa Consulta. Stiamo lavorando attivamente con il presidente della Fia e inviato speciale dell’Onu per la sicurezza stradale Jean Todt. Noi ci siamo, nelle parole e nei fatti“, ha concluso Raggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here