Roma e la sua capacità di tornare ad essere una città che attrae investimenti internazionali e che incentiva l’insediamento di imprese straniere nel territorio della città metropolitana. Questo il tema al centro dell’incontro con i vertici di aziende francesi che operano in Italia organizzato oggi a Palazzo Valentini grazie al lavoro dell’Ambasciatore di Francia Christian Masset e a cui hanno preso parte il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, e gli Assessori Monica LucarelliAlessandro Onorato ed Eugenio Patanè.

Tanti i temi affrontati nel corso dell’incontro su cui l’amministrazione vuole creare dialoghi costanti e sinergie: dall’innovazione tecnologica della città all’integrazione dei servizi ai cittadini; dalla collaborazione pubblico-privato su settori come beni culturali e rifiuti urbani fino alle comunità energetiche; dal Next Generation Rome, alle opportunità del Pnrr, dal Giubileo fino ad Expo 2030; dai piani di sviluppo per le startup fino alla mobilità integrata con smart cities, e alla programmazione di grandi eventi.

È fondamentale – ha detto il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri – rafforzare le connessioni tra le imprese internazionali presenti nella nostra città e l’Amministrazione capitolina. Non solo per aumentare gli investimenti e le attività produttive nel nostro territorio, ma anche per creare sviluppo in settori ad alto valore aggiunto e alta concentrazione tecnologica, con nuovi posti di lavoro di qualità, stabili e ben retribuiti. Roma sta tornando ad essere finalmente una Capitale attrattiva per gli investimenti internazionali. Voglio ringraziare per questo incontro l’ambasciatore Masset e tutti i funzionari dell’Ambasciata francese per aver reso possibile un’utile giornata di confronto. Continueremo a lavorare per avviare una nuova stagione di collaborazione tra istituzioni e imprese e per restituire alla nostra città il ruolo internazionale che merita” ha concluso Gualtieri.

Tante aziende hanno una storia italo-francese a Roma, che danno un contributo essenziale all’economia territoriale e hanno voglia di crescere, cogliere opportunità e di portare valore. Voglio ringraziare il sindaco Gualtieri per la sua proposta di tavolo permanente che sarà molto utile per agevolare partenariati e sviluppare le relazioni tra aziende francesi e la Città Metropolitana di Roma” ha dichiarato l’Ambasciatore francese in Italia Christian Masset.

Per me è particolarmente importante questo incontro con le aziende francesi e lavoreremo per allargarlo anche ad altre realtà europee. Il confronto che può venire dal territorio con realtà estere che lavorano in Italia è un motivo di crescita e sviluppo. Il nostro obiettivo è molto chiaro: portare la Capitale e il suo hinterland al centro della capacità di innovare. E lo stiamo facendo con la valorizzazione dei talenti e la crescita dei giovani. Su questa strada abbiamo iniziato pochi giorni fa con l’inaugurazione della Casa delle Tecnologie Emergenti a Tiburtina, un luogo che dovrà favorire il trasferimento tecnologico dove abbiamo messo in rete mondo del lavoro, aziende, innovatori e mondo universitario. In quest’ottica c’è anche la candidatura Expo: la crescita della città e l’arrivo di imprese anche estere può facilitare la nostra sfida. A questo si affianca il 5G su cui stiamo recuperando un gap importante rispetto a Milano o altre città europee. Ma l’incontro di oggi vuole avere anche una valenza per aiutare le aziende italiane che vogliono andare ad investire in Francia” ha detto l’Assessora alle Attività Produttive e Pari Opportunità Monica Lucarelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here