“Il Mef prova ad accelerare sul Dl ristori”, è il titolo che campeggia a pagina 3 de Il Sole 24 Ore. (…) Nel caso dei nuovi aiuti il tentativo di accelerazione verso il consiglio dei ministri in questa settimana, spinto anche dalle nuove misure che hanno colpito comparti importanti come quello del turismo invernale, deve superare una serie di ostacoli non banali – si legge sul quotidiano economico -. Perché l’istruttoria tecnica sul nuovo meccanismo era appena iniziata, guardando al modello francese per il turismo e a quello tedesco per fiere e congressi, basati su aiuti parametrati ai costi fissi sostenuti dalle imprese. Nella traduzione italiana, il calcolo sui costi fissi andrebbe pulito delle voci già coperte con altri aiuti, dalla Cig Covid al bonus affitti, ma anche in questo caso il vestito rischia di essere troppo stretto per molti e troppo largo per alcuni. In ogni caso, su tutto l’impianto tecnico vanno prima assunte le decisioni politiche che occuperanno nei prossimi giorni il rodaggio sul campo del nuovo governo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here