Il Messaggero traccia un bilancio sulla gestione Raggi senza lesinare critiche: “Raggi incapace, Roma muore”, è il titolo sparato in prima pagina, sopra l’editoriale di Virman Cusenza. Perchè la sindaca deve passare la mano dopo tre anni di non governo. Tradite le promesse del 2016 che assicuravano un’amministrazione “efficiente e moderna”.

A pagina 2: “Disastro Capitale, così con Raggi Roma va indietro”. Tre anni fa veniva eletta la sindaca. Oggi i servizi sono tutti al collasso. Così è peggiorata la vita dei romani voce per voce, annuncio dopo annuncio.

Le sette piaghe della città:
1 – Strade – Record di incidenti per le buche raddoppiati i risarcimenti danni.
2 – Trasporti – Crollo delle corse per bus e tram E all’Atac è boom di assenteisti.
3 – Rifiuti – L’invasione dei sacchetti, differenziata giù nel 2018. Paralisi sugli impianti.
4 – Verde – Alberi caduti, in due anni +730%. Mai assegnata la manutenzione.
5 – Decoro – Zero camion bar via dal Centro. Navona, metà banchi ai Tredicine.
6 – Conti in dissesto – La crisi delle municipalizzate Mezzo miliardo di debiti in più.
7 – Burocrazia – Anagrafe lumaca, quattro mesi per rinnovare un documento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here