Il medico Alberto Oliveti è stato riconfermato all’unanimità presidente dell’Adepp, l’associazione degli enti di previdenza privati italiani.

Oliveti che è alla guida dell’Enpam (medici e odontoiatri) sarà affiancato dal presidente di Cassa forense Nunzio Luciano, riconfermato vicepresidente vicario, e da Tiziana Stallone (presidente dell’Enpab) in qualità di vicepresidente.

Nel direttivo è stato confermato il presidente della Cassa dei dottori commercialisti, Walter Anedda, ed entrano Giuseppe Santoro, presidente di Inarcassa, e Marina Macelloni, presidente dell’Inpgi.

“Abbiamo raggiunto importanti traguardi in questi ultimi tre anni – ha detto Oliveti dopo la sua elezione – Dobbiamo andare avanti e ampliare le quattro direttrici del progetto WISE (welfare, investimenti, servizi, Europa) che ha caratterizzato finora il nostro cammino. Abbiamo messo in campo servizi comuni nella logica della condivisione, cogliendo nelle diversità un valore aggiunto. Affronteremo uniti le prossime sfide che consisteranno nell’ampliare l’assistenza strategica agli iscritti, nel fare investimenti sia qualitativi sia con ricadute professionali, nell’offrire servizi che contribuiscano a creare una corsia preferenziale per i professionisti nei riguardi dei finanziamenti europei, sempre con la massima attenzione alla componente giovanile delle nostre categorie”.

L’Adepp riunisce le 20 Casse italiane di previdenza e assistenza dei professionisti. Gli enti aderenti all’associazione raccolgono 1,6 milioni di iscritti e gestiscono 85 miliardi di euro. I professionisti iscritti alla Casse AdEPP incidono per il 6% sul Pil italiano, come evidenziato dall’ottavo Report annuale sulla previdenza privata presentato oggi a Roma.

CHI E’ ALBERTO OLIVETI

Alberto Oliveti è nato a Roma il 2 agosto 1953. Si è laureato in medicina e chirurgia all’Università di Ancona, è medico di Medicina generale ed è specializzato in Pediatria. Lavora tutt’ora come medico di famiglia a Senigallia.

È stato vice presidente vicario dell’Enpam dal luglio 2010. Nel 2011 ha assunto anche la presidenza di E.R.E. (Enpam Real Estate s.r.l.), la società in house incaricata di gestire gli immobili di diretta proprietà della Fondazione.

Dal 1990 al 1995 è stato rappresentante per le Marche nella Consulta Enpam della Medicina generale. È consigliere d’amministrazione Enpam dal 1996 e consigliere esecutivo dal 2000. Ha dedicato il suo impegno istituzionale ai problemi previdenziali, tanto che nel 2005 è stato nominato esperto di previdenza del Presidente.

 

Nel ruolo di vice presidente vicario ha avviato tre importanti riforme: il modello di governance del patrimonio, le pensioni, lo statuto.

Con la riforma delle pensioni, consegnata ai ministeri a maggio, l’Enpam è la prima cassa privatizzata a garantire l’equilibrio per il prossimo mezzo secolo. La riforma attende ancora una risposta ufficiale.

Quando ad aprile 2012 Eolo Parodi ha passato le deleghe, Oliveti ha subito dettato la regola dello “zero virgola”, secondo la quale l’Enpam di norma prenderà in considerazione solo investimenti con commissioni inferiori all’uno per cento, e ha annunciato azioni legali di rivalsa per eventuali danni finanziari e di risarcimento per i danni d’immagine subiti dalla Fondazione.

Alberto Oliveti è stato anche segretario regionale della Fimmg Marche dal 1996 fino al 2011.

Per diversi anni ha giocato a pallacanestro in Serie A (7 campionati con la Victoria Libertas, meglio conosciuta come Scavolini Pesaro, e un campionato con il Chieti).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here