“Test del sangue che prevede e svela il tumore 4 anni prima”. Così titola stamattina Il Messaggero in prima pagina. L’approfondimento a pagina 21: “Un test del sangue ‘prevede’ i tumori”. Messo a punto in America un esame innovativo che consente di identificare cinque tipi di neoplasie con quattro anni di anticipo rispetto a oggi. Migliorando, così, le possibilità di intervento tempestivo.

Una start up americana ha condotto la ricerca che svela una speciale “firma” cancerogena nel dna: ora al via le nuove sperimentazioni.

Si chiama PanSeer ed è un esame del sangue innovativo che consente di individuare con altissima precisione cinque diversi tipi di tumori con quattro anni d’anticipo rispetto a quanto è possibile fare oggi – si legge sul quotidiano -. La notizia, che arriva dall’Università della California di San Diego è stata pubblicata sulla prestigiosa rivista Nature Communications. Il rivoluzionario test si effettua su un normale prelievo di sangue, quindi in maniera non invasiva, e consente di rivelare la presenza di tumori localizzati a livello di stomaco, esofago, colon retto, fegato e polmoni in soggetti ancora del tutto asintomatici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here