“Imprese, il fatturato giù del 30%”, è l’apertura dell’edizione romana del Corriere della Sera. La Camera di Commercio: per un imprenditore su 4 la «crisi è strutturale, non recuperabile». Le difficoltà attanagliano tutti i settori. Nella Capitale ha riaperto solo il 12% dei cinema, persi 4 milioni di incassi.

A pagina 2: “Imprese, per una su quattro la crisi è irrecuperabile”. Allarme per l’ultimo report della Camera di Commercio sull’impatto del Covid Il 58% delle aziende ritiene che si potrà tornare alla normalità solo l’anno prossimo.

“I risultati di questo nostro ultimo report – afferma Lorenzo Tagliavanti, presidente della Camera di Commercio di Roma – dimostrano che la realtà economica che le imprese si trovano ad affrontare, a 100 giorni dalla fine del lockdown, è molto complessa e mette in evidenza preoccupazioni e timori. Non poteva essere altrimenti, anche se il dato del 58 per cento delle imprese che pensa di poter tornare alla normalità nel 2021 induce a un po’ di ottimismo. Parimenti, anche il giudizio sulle misure economiche adottate all’Unione Europea è, in generale, positivo. Si tratta ora di convogliare concretamente queste risorse stanziate nelle tasche degli imprenditori: un’operazione necessaria, indispensabile e da fare in tempi brevi. Tutte le istituzioni coinvolte devono fare la loro parte, perché senza le imprese e senza una vera ripresa il futuro di tutti resta precario”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here