“Le accuse del Consigliere regionale della Lega Daniele Giannini circa presunte responsabilità attribuite all’Assessorato all’Ambiente di Roma Capitale di mancate manutenzioni sul verde per l’incendio sviluppatosi nel Parco del Pineto sono del tutto prive di fondamento. L’incendio ha coinvolto prevalentemente aree appartenenti a privati dove sembra siano partiti i primi roghi. Le fiamme si sono propagate anche ad aree gestite dal Dipartimento capitolino Ambiente sulle quali, nei giorni tra il 15 e il 21 giugno scorsi sono state effettuati gli interventi di sfalcio e di pulizia delle cosiddette ‘linee tagliafuoco’. Voglio ricordare che ad oggi tutti gli incendi non hanno riguardato terreni del patrimonio di Roma Capitale e che abbiamo eseguito operazioni di sfalcio sull’85 per cento delle aree di nostra competenza. Le accuse del consigliere Giannini appaiono del tutto strumentali e alquanto inopportune in un momento così drammatico per i residenti del quartiere e per un’emergenza legata soprattutto alle eccezionali condizioni climatiche. Desidero esprimere la mia vicinanza alle famiglie degli edifici evacuati, alle suore dell’istituto di Via Albergotti, agli anziani e agli ospiti della residenza di Via Ventura e ai bambini del centro sportivo Vis Aurelia evacuati dagli operatori”.

Lo dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here