Gravissimo incidente sul lavoro stamattina alla Sevel di Atessa (Chieti), poco dopo mezzogiorno. Un operaio di Pignataro Interamna, Christian Terilli, 29 anni, è morto dopo essere rimasto schiacciato da un supporto di ferro dell’impianto robotico cadutogli addosso. La vittima lavorava per la società Comau, ex gruppo Fiat, che si occupa impiantistica tecnologica e robotica. Sul posto sono intervenuto i carabinieri. L’incidente è avvenuto nel reparto Lastratura, ora posto sotto sequestro. A nulla è servito l’intervento del 118, che ha inviato anche l’elisoccorso. La Sevel era chiusa per le

In questi giorni la Sevel è chiusa per le ferie natalizie ed erano in corso lavori di manutenzione alle linee di produzione.

“A nome mio e di tutto il consiglio regionale del Lazio esprimo cordoglio e vicinanza alla famiglia del giovane operaio di Pignataro Interamna (Fr) morto sul lavoro in Provincia di Chieti. L’ennesima inaccettabile tragedia, auspico sia fatta presto piena luce su quanto accaduto”.

Lo scrive in una nota il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Mauro Buschini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here