L’Associazione Culturale Itinera ha comunicato il programma delle attività culturali per il mese di novembre. Di seguito il calendario degli appuntamenti.

Tutte le visite sono a prenotazione obbligatoria su info@itinera.biz

www.itinera.biz per il programma completo (visite, viaggi culturali, gite).

 

Giovedi 4, ore 15:00 (Dott. B. Mazzotta)
CAMMINAMENTO SULLE MURA AURELIANE (via Campania). Per la prima volta aperto al pubblico un tratto del camminamento sulla sommità delle Mura costruite, a partire dal 271 d.C., dall’imperatore Aureliano. Il tratto da Porta Pinciana a via Marche fu realizzato all’epoca dell’imperatore Onorio (401-403 d.C.), con due ordini di arcate ed è stato riutilizzato come muro di confine della scomparsa Villa Boncompagni-Ludovisi e, dai primi decenni del Novecento, come sede di studi d’artista.
App. in via Campania, angolo via Marche. Ingresso € 4,00 (gratuito con MIC) + auricolari € 2,50. Max 9 Soci.

 

Sabato 6, ore 09:50 (Dott. B. Mazzotta)
I LAGHETTI SOTTERRANEI DEL CELIO. Una straordinaria esperienza speleologica nelle gallerie scavate sul Celio, sotto il Tempio dell’imperatore Claudio, per l’estrazione del tufo. Uno straordinario percorso sotterraneo ci permetterà di vedere le sostruzioni del Tempio di Claudio, le fondazioni del convento superiore e, soprattutto, due piccoli laghetti di acqua cristallina batteriologicamente pura, la cui origine è ancora sconosciuta.
Abbigliamento sportivo, giacchetto, scarpe da trekking, torcia elettrica.
App. in piazza SS. Giovanni e Paolo. Visita + ingresso € 20,00. Max 15 Soci.

 

Domenica 7, ore 10:00 (Dott. G. Marone)
MUSE, POETI E ARTISTI NELLE STATUE DELLA CENTRALE MONTEMARTINI. Nella cultura romana la poesia, la musica e il teatro avevano un ruolo fondamentale. Le Muse, insieme ad Apollo, protettrici delle scienze e delle arti, rappresentavano l’ideale supremo dell’arte. La poesia aveva un ruolo importante nella formazione dei fanciulli, come nel caso di Sulpicio Massimo, morto all’età di 11 anni e vincitore del Certamen capitolino del 94 d.C.
App. in viale Ostiense 106. Ingresso gratuito (prima domenica del mese). Auricolari € 2,50. Max 11 Soci.

 

Domenica 7, ore 16:00 (Dott. B. Mazzotta)
PALAZZO MASSIMO: PITTURE E MOSAICI ROMANI. Una visita tematica ci condurrà alla scoperta di eccezionali affreschi e mosaici di età romana. La stupefacente decorazione del triclinio estivo della Villa di Livia a Prima Porta, le pitture della Villa della Farnesina, gli affreschi di un balneum scoperto durante i lavori di costruzione della Stazione Termini, la decorazione pittorica del Colombario di Villa Pamphilj e gli splendidi mosaici che, dal I al V secolo d.C., rivestivano le pavimentazioni di lussuose ville.
App. in Largo di Villa Peretti 1. Ingresso € 8,00.

 

Giovedi 11:00, ore 16:00 (Arch. M. Eichberg)
IL COLLEGIO INNOCENZIANO. Eccezionale possibilità di visitare la struttura borrominiana che, sorta su piazza Navona a completamento dei più vasti programmi della famiglia di Innocenzo X, doveva ospitare il clero della vicina chiesa di S. Agnese. La struttura ingloba i resti di Palazzo Ornano ed è celebre per la spettacolare decorazione del soffitto, opera di Francesco Cozza.
App. in via di S. Maria dell’Anima angolo via di Tor Millina. Ingresso € 12,50.

 

Sabato 13, ore 10:30 (Dott.ssa L. Falconi)
L’HOTEL ANTICO PALAZZO ROSPIGLIOSI. L’antico Palazzo Rospigliosi, edificato subito dopo il pontificato di Sisto V (1585-1590), fa da quinta a Piazza dell’Esquilino, creazione dello stesso Papa, il quale trasformò Roma anticipando l’urbanistica del XVII secolo. Sede di un prestigioso Hotel, conserva ancora all’interno gli spazi affrescati dell’antica dimora della nobile famiglia Rospigliosi, tra cui la splendida cappella. La visita proseguirà nel rione Esquilino fino a Palazzo Brancaccio ultimo monumentale edificio patrizio romano costruito da Luca Carimini alla fine d’Ottocento.
App. in via Liberiana, angolo via Paolina.

 

Domenica 14, ore 10:30 (Dott. G. Marone)
ARCHEOLOGIA A TESTACCIO. Passeggiata alla scoperta delle vestigia della zona portuale della città antica: l’Emporium, con le banchine di attracco per le imbarcazioni provenienti da Ostia, gli horrea per lo stoccaggio delle merci con i resti della Porticus Aemiliae. Il c.d. Arco di S. Lazzaro.
App. su Ponte Sublicio, lato piazza dell’Emporio.

 

 

Giovedi 18, ore 10:15 (Dott. B. Mazzotta)
IL MAUSOLEO DI AUGUSTO. Un recente restauro ha finalmente permesso di visitare gli spazi interni della più grande tomba circolare al mondo: il mausoleo che l’imperatore Augusto volle per sé per la sua famiglia. Dopo la caduta dell’Impero romano, la tomba ospitò un giardino pensile, un anfiteatro per spettacoli di corride, un teatro di posa e all’inizio del ‘900 una delle sale da musica più famose d’Europa.
App. in largo degli Schiavoni, angolo piazza Augusto Imperatore. Visita + auricolari € 13,00.

 

Sabato 20, ore 16:00 (Dott. E. Scalia)
L’APPARTAMENTO DEL ‘700 DI COSTANZA BARBERINI. Straordinaria possibilità di visitare alcune sale di Palazzo Barberini che, aperte dal 2019 su prenotazione, svelano un trionfo di decorazioni Rococò, conducendo il visitatore in un Settecento fatto di luci, che rifulgono tra sale dipinte e ornati finissimi. La visita proseguirà con un itinerario mirato alla scoperta di alcuni capolavori pittorici della Galleria e del Palazzo.
App.  in via Quattro Fontane 13, al cancello su strada. Ingresso € 13,00 + auricolari € 2,50.
prenotazione e pagamento entro il 15 novembre

 

Domenica 21, ore 10:30 (Dott. G. Marone)
LA NECROPOLI DELLA VIA PORTUENSE. Nuova apertura del sito archeologico presso il “Drugstore Gallery” dove sono visibili cinque tombe a camera che conservano pareti affrescate e pregevoli pavimenti in mosaico, come quello con scene di Dioniso. L’esposizione è arricchita dalla tomba del guerriero della Muratella, sepoltura databile tra il 3700 e il 2300 a.C., intatta nel suo scheletro e nel suo corredo di frecce e il cippo di travertino con un’iscrizione che svela l’intervento sulla strada dell’imperatore Vespasiano.
App. in via Portuense, angolo via G. Belluzzo.

 

Domenica 21, ore 16:00 (Dott.ssa E. Zappacosta)
L’ACCADEMIA DI SPAGNA E IL TEMPIETTO DEL BRAMANTE. Una visita speciale alla sede dell’Accademia di Spagna a Roma, ospitata in uno dei luoghi più affascinanti e significativi del Rinascimento romano; il tempietto di Donato Bramante, capolavoro costruito nel luogo in cui, secondo una tradizione medievale, sarebbe stato ucciso l’apostolo Pietro. La passeggiata si snoderà nel convento e nei chiostri di S. Pietro in Montorio e fra le strade e i panorami del Gianicolo, colle ricco di storia e bellezza.
App. in piazza di S. Pietro in Montorio.

 

Sabato 27, ore 09:50 (Dott. G. Marone)
IL SEPOLCRO DEGLI SCIPIONI. La celebre tomba del III secolo a.C. appartenuta all’aristocratica famiglia della Roma repubblicana. Lungo i corridoi scavati nella roccia si possono ammirare i sarcofagi con le iscrizioni funerarie in versi che ci raccontano le imprese militari e le virtù civiche di consoli, questori, censori ed edili che hanno fatto la storia di Roma.
App. in via di Porta S. Sebastiano 9 (m. 250 da Porta S. Sebastiano). Biglietto € 4,00 (gratuito con MIC) + auricolari € 2,50.

 

Domenica 28, ore 10:00 (Arch. M. Eichberg)
S. MARIA DELLA PACE. Dopo una lunga campagna di restauri, è stata riaperta da qualche anno la chiesa di S. Maria della Pace, un vero scrigno di capolavori del Rinascimento e del Barocco: dalle famose Sibille di Raffaello agli affreschi di Baldassarre Peruzzi, da Rosso Fiorentino a Orazio Gentileschi, fino alla facciata secentesca di Pietro da Cortona.

App. in via della Pace, angolo Arco della Pace. Offerta € 2,50.

Domenica 28, ore 16:00 (Dott.ssa L. Falconi)
UN TÈ TRA I CAPOLAVORI DELLA COLLEZIONE HOTEL CAVALIERI ROMA. Elegante occasione di sorseggiare un tè ammirando la ricca e sorprendente collezione artistica dell’Hotel. All’interno dei suggestivi saloni avremo la possibilità di godere di capolavori di scultura, pittura tra cui uno splendido trittico del Tiepolo e molto altro, in una visita davvero inusuale. Lontano dalle stanze dei musei una collezione straordinaria.
App. in via A. Cadlolo 101. Consumazione obbligatoria + visita € 20,00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here