Un bilancio deludente, bocciato in commissione, e migliorato in consiglio solo in parte, grazie alle osservazioni e agli emendamenti della Lega approvati a maggioranza. Ci è voluta una settimana per far recepire alcune richieste del territorio, come la sicurezza stradale, il rifacimento di alcune strade e marciapiedi, oltre ad interventi per l’illuminazione pubblica, il ripristino della messa in sicurezza degli impianti di alcune scuole nei 54 quartieri del municipio. Tutti interventi che grazie alla presentazione di ODG, ed Emendamenti del sottoscritto, hanno parzialmente modificato il piano investimenti e la spesa corrente del Bilancio del IX Municipio Roma Eur, che malgrado tutto è insufficiente per far fronte alle esigenze di un territorio vasto ed importante come l’Eur”.  Questa la nota di Piero Cucunato consigliere di Roma Capitale e capogruppo al IX Municipio Roma Eur della gruppo Lega Salvini Premier.
“Più che votare un bilancio di fine mandato, abbiamo votato un bilancio di emergenza, che forse basterà per i primi mesi del 2021, ma non certo potrà colmare i tagli fatti dal Campidoglio e dalla giunta Raggi, su servizi sociali, opere pubbliche e manutenzione ordinaria, ne garantire i servizi primari a 200.000 abitanti del nostro Municipio che pagano le imposte più alte d’Italia”.
“Un documento che ha trovato contrari, anche alcuni esponenti del M5s – conclude nella sua nota di intervento finale al Consiglio sul bilancio Piero Cucunato, capogruppo al IX Municipio Roma Eur della gruppo Lega Salvini Premier -. Consiglieri e cittadini che non vedono l’ora che questa brutta esperienza della Raggi finisca presto, e possa liberare la città di Roma e il Municipio Roma Eur dal malgoverno del M5s. Su tutti infine è prevalso il buon senso di dire e sostenere che l’unico record che il M5S, porta a casa e di aver fatto peggio dei governi di sinistra a Roma, e lasciando desolatamente ai cittadini solo slogan e annunci mai realizzati”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here