L’edizione romana de La Repubblica apre con il caso rifiuti: “La beffa dei camion Ama senza Gps. Rifiuti, maxi inchiesta in procura”, è il titolo del quotidiano. La corte dei Conti indaga gli ex vertici dell’azienda per aver sprecato 740 mila euro: il sistema per la tracciabilità dei mezzi non è mai entrato in funzione. Ritrovato in uno sgabuzzino.

A pagina 2: “Rifiuti lasciati in strada ora indaga la procura”. Ipotesi di violazione del codice ambientale. L’azienda: squadre al lavoro, in 24 ore rimosse 3.400 tonnellate. Via alla sanificazione.

A pagina 3: “Scandalo Gps per i camion Ama: ‘I manager paghino i danni'”. La corte dei Conti chiede 740 mila euro e vuole processare gli ex dirigenti. Il caso sollevato dall’ex presidente Lorenzo Bagnacani. Liquidate le migliorie di dispositivi inutili.

“Nuovi inceneritori per lo smaltimento Acea: ‘Pronti a farli'”. Intesa con Regione e Raggi per il prelievo dal Peschiera. Assicurerà a Roma i 14 mila litri al secondo. Investimenti per 400 milioni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here