Il Sole 24 Ore stamattina si occupa dei colloqui tra Pd ed M5S: “L’agenda manovra: Iva, cuneo, Impresa 4.0 e 80 euro allargati”, titola il quotidiano. I vertici M5S-Pd. Si punta a un piano famiglia concentrato sui redditi bassi: sul tavolo riduzioni selettive del costo del lavoro e imposta negativa per gli incapienti. Possibile limitazione di quota 100. Sul cuneo, i 5S ragionano sulla proposta fatta alle parti sociali. Il Pd punta invece a un intervento diretto sulle buste paga. Un tagliando potrebbe arrivare anche per il reddito di cittadinanza. Nel Pd si ragiona sull’affiancamento con altri strumenti. Sostegno al governo anche dalle Autonomie e da Leu. Altri voti potrebbero arrivare dal Misto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here