“Anticipare gli stipendi ai lavoratori in Cig. L’emergenza sanitaria si sta abbattendo sul mondo del lavoro e va arginata con imponenti immissione di liquidità attraverso inediti canali oltre quelli in discussione di immediata efficacia. Impensabile lasciare senza stipendio milioni di lavoratori. Si devono sostenere le imprese per pagare gli stipendi dei dipendenti e i canoni di locazione. E’ basilare, come proposto dal nostro coordinatore romano, l’on. Claudio Durigon che tramite le banche le aziende ricevano il denaro necessario per pagare la cassa integrazione. Denaro che verrà restituito all’atto del pagamento della cassa integrazione e al tempo stesso chiediamo una maggiore flessibilità per l’accesso agli ammortizzatori sociali senza ulteriori penalizzazioni per tanti coloro che si trovano già in difficoltà”. Lo afferma in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here