“Il potenziamento dei centri per l’impiego del Lazio prosegue. Dopo lo stop nel mese di febbraio dettato dell’emergenza epidemiologica, a luglio riprendono i concorsi per l’assunzione di nuovo personale”. Lo comunica in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio.

“I primi cinque a riprendere sono i concorsi che riguardano i seguenti profili professionali: esperto in service designer, esperto della valutazione della performance e analisi e valutazione delle politiche pubbliche, esperto statistico, esperto della comunicazione e relazioni istituzionali, esperto di area informatica – prosegue l’assessore regionale -. Si tratta di profili professionali in parte innovativi per l’organico dei centri per l’impiego, che testimoniano come vogliamo realizzare servizi per il lavoro di nuova generazione. Stiamo infatti lavorando a una generale riforma, che prevede, oltre all’introduzione di nuove professionalità e l’aggiornamento professionale per i dipendenti già in forze, la nascita dell’Agenzia regionale LAZIOLAVORO, l’attribuzione di nuove competenze e funzioni ai centri per l’impiego definite nella Giunta regionale, nuovi servizi e nuove infrastrutture. Obiettivo finale è valorizzare la funzione pubblica in un’ottica di efficienza del servizio ed efficacia delle politiche, creando più strette relazioni con tutti i soggetti pubblici e privati legati al mondo del lavoro, della formazione e dello sviluppo, creando forme di collaborazione, attivando convenzioni e sviluppando in maniera sinergica strategie e strumenti per lo sviluppo delle identità produttive”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here