“Oggi la commissione Lavoro della Camera ha approvato il documento di indirizzo sul rinnovo europeo di Garanzia Giovani, che servirà a rispondere all’emergenza occupazionale e formativa esplosa con la pandemia. Abbiamo chiesto alle istituzioni europee che vengano banditi definitivamente su tutto il continente i tirocini e gli stage non retribuiti, e che per i giovani che fanno il loro ingresso nel mondo del lavoro ci siano più opportunità di qualificazione professionale, più orientamento a partire dal mondo della scuola e dell’università, che ci siano tutele contributive e garanzie maggiori di stabilizzazione”.

Lo dichiara la relatrice del documento in commissione Lavoro alla Camera, Chiara Gribaudo.

“Sono particolarmente soddisfatta – aggiunge la vicepresidente del Gruppo Pd – dell’assenza di voti contrari sulla proposta, con la sola astensione della Lega. I giovani sono stati colpiti duramente dalla crisi da Covid, le possibilità di trovare lavoro si sono ridotte e i percorsi formativi si sono interrotti. Abbiamo il dovere di dare loro tutte le tutele necessarie e di costruire sistemi efficienti di inserimento lavorativo, per costruire posti di lavoro di qualità e rispondere davvero alla loro esigenza di futuro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here