“Essere lavoratori e genitori sarà meno difficile. La proposta del ministro Orlando approvata da Consiglio dei Ministri dà nuove misure di sostegno a mamme e papà aiutando a conciliare la vita lavorativa con quella famigliare. Con il recepimento delle direttive europee, introducendo il congedo di paternità obbligatorio di 10 giorni lavorativi, l’Italia fa un passo avanti verso il riequilibrio dei carichi di cura usualmente portati dalle donne”. Lo rileva la presidente della commissione Lavoro della Camera Romina Mura (Pd), a proposito dell’approvazione in via definitiva del dlgs che recepisce la direttiva UE 2019/1158 sull’equilibrio tra attività professionale e vita familiare, rivolta a tutti i lavoratori che abbiano compiti di cura come genitorio prestatori di assistenza.

“Importante anche il riconoscimento – aggiunge Mura – della pari dignità alle lavoratrici autonome e alle libere professioniste, alle quali viene estesa l’indennità di maternità. Si va sempre più affermando a livello legislativo il concetto fondamentale che le lavoratrici e i lavoratori autonomi devono essere tutelati non meno di quelli dipendente”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here