“L’incolumità dei lavoratori deve essere una priorità della politica e di ogni azienda. 1200 lavoratori morti nel 2021 è un numero impressionante che dimostra come molto resta ancora da fare. Una politica orientata alla sicurezza e alla salute dei lavoratori porta un sicuro ritorno positivo all’azienda e all’intero sistema Paese.  Concordo con il presidente Draghi sulla necessità di rafforzare la collaborazione con i sindacati per rendere più partecipato il sistema dei controlli. Citando Ezio Tarantelli, l’utopia dei deboli è la paura dei forti.  I diritti dei lavoratori rappresentano storicamente le fondamenta della nostra democrazia. In queste particolari circostanze che il mondo sta attraversando, insisto sulla necessità di elaborare una prospettiva economica e sociale lungimirante che valorizzi i giovani, le start-up e i talenti. Non dobbiamo farci spaventare dagli eventi, bensì affrontarli con determinazione e spirito avanguardistico”.

Lo afferma in una nota la senatrice Marinella Pacifico (Coraggio Italia, cdx, Gruppo Misto), segretario del comitato parlamentare Schengen, Europol ed Immigrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here