L’emergenza rifiuti accelera il rimpasto e Raggi “commissaria” i lavori pubblici. Così apre l’edizione romana de La Repubblica. Dopo l’assessora all’Ambiente, la sindaca ai ferri corti con Gatta: convocato un vertice sulle buche.

A pagina 2: “La battaglia sull’Ama accelera il rimpasto Gatta ‘commissariata’”. La sindaca interviene sulle buche, vertice sui lavori pubblici. Il cda della partecipata intenzionato a resistere: “Ci mandino via”.

L’interim di Virginia Raggi all’Ambiente – scrive Mauro Favale – potrebbe non essere breve. Le dimissioni di Pinuccia Montanari, ultimo capitolo di lunghissimo braccio di ferro in giunta con l’assessore al Bilancio Gianni Lemmetti, aprono ufficialmente alla necessità di un rimpasto, atteso ormai da tre mesi, da quando la sindaca fu assolta nel processo che la vedeva imputata per falso e annunciò la cosiddetta “fase 2”.

Caccia al sostituto dell’assessora dimissionaria. Sindacati pronti allo sciopero: domani incontro con Raggi. “Se non ci saranno prospettive certe per rilanciare l’Ama e garantire gli 8000 lavoratori, la mobilitazione, con un conseguente sciopero a fine febbraio, sarà inevitabile”, afferma Natale Di Cola, della Funzione Pubblica della Cgil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here