Antonio Catricalà, ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell’Antitrust, è stato trovato morto nella sua abitazione a Roma, nel quartiere Parioli.

Secondo quanto trapelato da fonti investigative, Catricalà si sarebbe suicidato sparandosi un colpo di pistola. La Procura di Roma ha avviato un fascicolo di indagine.

L’ex Garante dell’Antitrust aveva 69 anni e dal 2017 era presidente del cda della società Aeroporti di Roma. Propri negli ultimi giorni era stato nominato presidente dell’Igi, l’Istituto grandi infrastrutture.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here