“Il governo ‘regala’ Fiumicino ai Benetton”, titola stamattina Libero. Lite su autostrade ma prorogata la concessione sull’aeroporto.

“(…) Se sul fronte Autostrade il presidente delConsiglio sembra voler mostrare la faccia del duro e del combattivo per trovare la soluzione migliore per il sistema austradale italiano, a poche ore di distanza il premier cambia volto – si legge nel pezzo di Benedetta Vitetta -. E sembra voler quasi tenersi buoni i Benetton. E così ecco che mostra la faccia dolce. Già perchè proprio ieri l’esecutivo ha prorogato di altri due anni tutte le concessioni aeroportuali. Compresa quella degli Aeroporti di Roma (AdR) dei Benetton, che a questo punto passa dal 2044 al 2046 (…)”.

Il quotidiano riprende poi il post facebook di Giorgia Meloni: “Con un blitz in Commissione Bilancio la maggioranza ha deciso di prorogare tutte le concessioni aeroportuali di due anni: gioisce la famiglia Benetton che, tramite Atlantia, controlla Aeroporti di Roma, società che grazie alla premura di M5S – Pd e Iv ha visto estendere la sua multimilionaria concessione fino al 2046!”, scrive il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni secondo cui “di fronte al proprio elettorato i grillini lanciano strali e anatemi contro i Benetton, dentro il palazzo si accordano con la sinistra per garantire le loro posizioni: finisce nel grottesco la retorica pseudorivoluzionaria dei pentastellati, che vantano il record mondiale di giravolte e trasformismo politico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here