“Esprimiamo sincera gratitudine e apprezzamento per il lavoro svolto in questi anni dal Colonnello Francesco Gosciu a capo del Centro Operativo della Direzione Investigativa di Roma. Per l’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio il Colonnello Gosciu  è stato  un interlocutore costante e prezioso che non ci stancheremo mai di ringraziare. I suoi suggerimenti, la sua disponibilità e i suoi contributi per noi hanno rappresentato un insegnamento importante per comprendere le nuove dinamiche criminali e le evoluzioni della criminalità organizzata nella nostra regione. Al Colonnello Gosciu rivolgiamo un grazie accompagnato dagli auguri per il suo nuovo incarico alla Direzione Nazionale della Dia L’arrivo del Colonnello Mario Conio alla guida del Centro Operativo della Dia di Roma si colloca in continuità con l’eccellenza investigativa rappresentata dalla Dia, in stretta collaborazione con la Polizia Giudiziaria e la Direzione Distrettuale  Antimafia. Siamo felici che il Colonnello Mario Conio metterà al servizio della nostra città e del Lazio la sua lunga e brillante esperienza investigativa costruita nelle trincee della lotta alla criminalità organizzata tra  Palermo, Reggio Calabria, Messina, Crotone, Giuliano e da ultimo come Comandante del Reparto Operativo dell’Arma dei Carabinieri di Roma. Al nuovo capo della Dia di Roma un convinto e sincero augurio di buon lavoro. La Dia, voluta 30 anni fa da Giovanni Falcone, rappresenta  un laboratorio in cui le diverse forze di polizia collaborano nella loro pluralità ed  è una ricchezza, parte integrante di un sistema di eccellenza investigativa che nella Capitale, grazie ad  un’azione efficace di collaborazione e sintonia tra tutte le Forze di Polizia e la Procura di Roma, ha  raggiunto significativi risultati straordinari nel contrasto alla criminalità organizzata e alle mafie”.

Così in una nota Gianpiero Cioffredi, Presidente Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here