“Manovra, spinta al bonus auto. Indennità Inps per partite Iva”. Così titola Il Sole 24 Ore a pagina 2. Ritocchi alla Camera. Domani al via le votazioni in Commissione. Probabile proroga a giugno della rottamazione. Autonomi: sul tavolo anche l’ipotesi decontribuzione.

Come riportato stamane dal quotidiano economico, “in ottica bipartisan si sta anche lavorando per dare un primo segnale sui sostegni alle partite Iva, in attesa del quinto decreto Ristori. Con la maggioranza che sta provando a perfezionare una proposta per garantire una indennità straordinaria Inps ai lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata dell’istituto previdenziale, e con partita attiva, da almeno tre anni che hanno accusato forti riduzioni del fatturato nel 2020. Questa opzione non dispiace al ministero del Lavoro. Ma il via libera non è affatto scontato, anche a causa dei non trascurabili problemi di copertura. Molto dipenderà dell’esito delle simulazioni tecniche in corso in queste ore. La maggioranza comunque insiste su emendamento “segnalato”, sostanzialmente condiviso, che prevede appunto la nascita di un’indennità straordinaria Inps per quei professionisti che hanno subito una decurtazione reddituale pari o superiore al 50% della media dei redditi realizzati nei tre anni precedenti la presentazione della richiesta di “sostegno” e, in ogni caso, a condizione che il reddito dichiarato risulti inferiore a una soglia di 8.145 euro. L’indennità, nella proposta del M5S, potrebbe comunque essere superiore a 6.500 euro. Ma sul tavolo ci sono anche altre ipotesi sulle quali si stanno concentrando maggioranza e opposizione. Come apposite forme di decontribuzione per i giovani professionisti, evocate nei giorni scorsi anche da Stefano Fassina (Leu), relatore della manovra insieme a Marialuisa Faro (M5S), che ha anche prospettato l’allungamento dei periodi per la restituzione dei prestiti con garanzia pubblica erogati alle partite Iva per evitare il fallimento di centinaia di imprese (…)”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here