“Non si dica che non ci sono risorse nella Legge di Bilancio per la sanità o per i lavoratori fragili. Con l’abolizione del super sconto sul tabacco riscaldato abbiamo una proposta su cui, a parole, tutti si dicono concordi, ora è il momento della prova dei fatti”.
Lo dichiara il presidente di Italia Viva Ettore Rosato, che spiega: “Sia chiaro, non si tocca il prezzo ai consumatori finali che è rimasto immutato, ma solo i margini di guadagno  alle multinazionali che hanno fatto solo più profitti. Un regalo del primo governo Conte di cui oggi nessuno ricorda la paternità”. 
“Ci sono alcune centinaia di milioni che invece di finire in utili nelle borse americane proponiamo di spendere nel potenziamento della sanità italiana. Spero che nessuno faccia il furbo, che non ci siano strane manine  e – conclude il vicepresidente della Camera – che non si giochi a mantenere un immotivato privilegio, magari con qualche formula barocca per continuare ad ingrassare chi non ne ha bisogno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here