Un evento musicale finito in rissa è costato ad un locale la chiusura, per 5 giorni, con provvedimento emesso dal Questore Carmine Esposito.

I fatti risalgono al novembre scorso: la serata, che prevedeva cena e concerto di un noto rapper, è finita con una rissa. A riportare la calma diversi equipaggi della Polizia di Stato. Gli stessi poliziotti hanno accertato che per l’evento non era stata data nessuna preventiva informazione al commissariato di zona; gli avventori erano più del doppio di quelli consentiti dal locale; alcuni dei partecipanti alla rissa erano gravati da precedenti di polizia; uno degli addetti alla sicurezza non era iscritto nell’apposito elenco prefettizio.

L’istruttoria della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Roma ha portato all’emissione, da parte del Questore, del provvedimento di chiusura per 5 giorni, atto poi notificato dagli agenti del commissariato Esposizione.

Parallelamente, a carico del direttore del locale, è stata inoltrata un’informativa all’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here