“I lavoratori meritano rispetto e garanzie, non l’ennesima situazione di incertezza, emersa al termine dell’incontro di oggi al Mise tra il ministro Di Maio e i sindacati. Ci sono già 800 ex lavoratori Alitalia in cassa integrazione e non possiamo tollerare ulteriori esuberi e licenziamenti. Il ministro del lavoro e dello sviluppo economico deve quindi farsi garante di un piano industriale che non sia incentrato su riduzione della flotta aerea e delle tratte, bensì orientato allo sviluppo economico e alla competitività, offrendo garanzie occupazionali a chi da troppi anni vive e lavora nell’incertezza”. Lo afferma Eleonora Mattia (Pd), presidente della IX Commissione regionale Lavoro del Lazio,

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here