“Metro A e B, bancomat al tornello per arginare l’evasione record”, titola Il Messaggero nelle pagine interne. In dodici stazioni il biglietto si potrà pagare avvicinando la carta a un sensore. Sistemi montati a Termini e Castro Pretorio Entro la metà di ottobre il via all’esperimento. Ogni anno il Comune perde 90 milioni per i “portoghesi”. Ancora diffuso il salto delle sbarre agli accessi. Sarà sfruttata la tecnologia “contactless” per ridurre i tempi di attesa alle macchinette.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here