Nuovi disagi sulla linea A della metropolitana romana. Stamattina un intervento tecnico presso la stazione San Giovanni ha causato rallentamenti.

A causa di verifiche tecniche agli impianti di traslazione, è stata chiusa la stazione Barberini. Stazione che poi è stata riaperta un’ora e mezza dopo.

Anche nei giorni scorsi si erano registrati problemi sulla stessa linea.

Sulla vicenda è intervenuto il Codacons.

Ancora problemi oggi per gli utenti della metro a della capitale, con rallentamenti del servizio- si legge nella nota dell’associazione consumatori – e la chiusura della stazione Barberini per un guasto alle scale mobili.
“Oramai i disagi per cittadini e turisti sono quotidiani, e non passa giorno senza che si registri un guasto tecnico o un rallentamento della linea – afferma il presidente Carlo Rienzi – e’ una vergogna a tutti gli effetti: nessuna città del mondo registra disservizi così frequenti e così pesanti come Roma, e il trasporto pubblico locale risulta indegno di una metropoli europea. Ricordiamo al sindaco Raggi che i cittadini pagano abbonamenti per un servizio che non viene erogato con regolarità, e ciò determina una palese violazione delle norme del codice civile. Se non si provvederà a rendere la metro capitolina efficiente e funzionante, sarà inevitabile una azione risarcitoria per conto di tutti gli abbonati Atac – aggiunge Rienzi – intanto il comune farebbe bene a dimostrare sensibilità e attenzione verso gli utenti massacrati dai disservizi nel traporto pubblico, disponendo la gratuità di bus, tram e metro per una intera giornata, come forma di indennizzo per i disagi subiti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here