“Chiediamo che la fermata Repubblica sia aperta entro la domenica di Pasqua”. E’ la richiesta del Comitato Riapertura Metro Repubblica che stamattina è sceso in piazza con tanti cittadini, commercianti, rappresentanti delle istituzioni, per protestare contro la chiusura della stazione.

“Abbiamo subito da un -30% del fatturato, fino a -70% in via Nazionale. Pretendiamo che venga riaperta entro Pasqua, come indicato per la stazione Spagna. Non ne possiamo più, un disagio unico anche per chi vive qui“, spiega a Roma Today Cristina Barletta, portavoce del comitato civico per la riapertura della stazione Repubblica.

“Da oltre 5 mesi la fermata Metro Repubblica è chiusa. Chiuse anche Barberini e Spagna. Roma non merita questo! Confesercenti Roma scende in piazza e chiede impegni urgenti per ripristinare la mobilità”, attacca la Confesercenti.

“Siamo scesi in Piazza insieme agli esercenti di Repubblica, Barberini e Spagna per protestare contro la chiusura di 3 fermate della Metro A. Negli ultimi tempi i cali di incassi sono stati vertiginosi, alcuni negozianti sono stati costretti a licenziare e via Nazionale è ormai un deserto. ROMA NON MERITA QUESTO!”, lo sfogo dell’Associazione Esercenti.

Sabrina Alfonsi, presidente del I Municipio: “Questa mattina al sit-in di protesta dei Commercianti del Centro Storico esasperati a causa della chiusura prolungata delle stazioni della tratta centrale della linea A della Metro. Perdite economiche per gli imprenditori, gravi disagi per chi in centro ci vive o ci arriva per lavorare. Dal Campidoglio arrivano solo attacchi alla dirigenza Atac e alle ditte di manutenzione, ma nessun cenno alle loro responsabilità dopo tre anni di governo non trasparente della città . I romani sono stanchi, vogliono risposte e soprattutto fatti”.

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here