“Metro, la scala immobile”, titola stamattina La Repubblica di Roma. La stazione Barberini, appena riaperta, è già chiusa. Il pm ordina il sequestro della rampa accartocciata. Atac revoca l’incarico alla ditta delle manutenzioni ma per precauzione blocca anche la fermata Spagna.

A pagina 3: “La disfatta della metro. Barberini riaperta e chiusa, sbarrata anche Spagna”. Il pm fa sequestrare la rampa accartocciata. Atac revoca la ditta delle manutenzioni. Repubblica inagibile.

“La Procura sequestra le scale mobili di Barberini e Atac chiude la stazione. Non solo. Visto che gli impianti di Barberini sono uguali a quelli di Spagna, per precauzione la municipalizzata dei trasporti chiude pure Spagna – si legge sul quotidiano -. Così adesso ci sono tre stazioni consecutive della linea A impraticabili. Nell’ordine: Repubblica, vietata da cinque mesi dopo il grave incidente ai tifosi russi del Cska, Barberini e Spagna. In altre parole, la direttrice che dalla stazione Termini si incunea in pieno centro storico (…)”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here