“Mobilità, niente di nuovo sotto il sole per il trasporto pubblico romano. La Raggi rilancia l’idea della funivia Casalotti-Boccea proprio mentre i bus continuano a bruciare per autocombustione e le metro tornano a rompersi. Mattinata di disagi per la temporanea chiusura della stazione Furio Camillo, mentre si accumulano ritardi nelle linee B e C della Metro per guasti ai treni”.  Cosi’ il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni che aggiunge: “Non siamo ancora a pieno regime ma come prevedibile oramai e’ caos quotidiano. In un contesto del genere ci appaiono davvero surreali le proposte su monopattini e funivie come corridoi preferenziali. Torniamo a ribadire che la mobilità a Roma è una rete complessa di scambio tra autobus e Metro che va coprire l’intero territorio e il futuro della mobilita’ passa soprattutto da lì. Serve più concretezza e meno sperimentazione che poi, nei fatti, non e’ mai partita”, conclude Bordoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here