Botta e risposta sui social tra Carlo Calenda ed Enrico Stefàno. E’ il candidato sindaco al Comune di Roma ad aprire la polemica: “Nuove geniali soluzioni per la mobilità: piste ciclabili a singhiozzo su strade ad alto scorrimento e parcheggi in mezzo la strada”, ha scritto su Twitter Calenda, documentando le sue accuse con un video.

Ha replicato sempre sulla stessa piattaforma il presidente della Commissione Trasporti del Comune di Roma: Qualcuno spieghi a @CarloCalenda che funziona cosi in tutta Europa, quella Europa che lui prende a modello per tante cose. Se anche lui si ‘butta’ su retorica facile contro le ciclabili la vedo dura per Roma….a sto punto quale sarebbe differenza tra lui e un leghista qualunque?”, la replica di Stefàno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here