Come riporta l’edizione odierna de La Repubblica di Roma, il dipartimento Risorse economiche, per garantire maggior trasparenza agli introiti capitolini, sta programmando un bando per acquistare i Pos da distribuire ai vigili: una macchinetta a ogni gruppo della Polizia Locale, in modo che le contravvenzioni possano essere saldate in tempo reale.

E’ la contromisura che si appresterebbe ad adottare il Campidoglio dopo la vicenda raccontata ieri da Repubblica, secondo cui in un esposto al vaglio della procura si ipotizza una lunga serie di ammanchi nell’ufficio della municipale che all’interno del Gruppo pronto intervento traffico si occupa dell’elaborazione delle sanzioni. Sarebbero sparite in particolare migliaia di euro di multe per violazioni al codice della strada comminate ad automobilisti stranieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here