“Multe stradali non pagate: buco record da 2 miliardi”, titola stamattina Il Messaggero. Comune, mai così alta l’evasione per le contravvenzioni elevate dalla Municipale. Verso l’accordo tra Campidoglio e Agenzia delle Entrate per contrastare il sommerso.

Secondo i dati inseriti nel bilancio di previsione 2022, infatti, alla fine dell’anno scorso ha sfiorato i 2,2 miliardi di euro il monte di sanzioni non incassate dal Comune di Roma, «derivanti dall’attività di controllo e repressione delle irregolarità e degli illeciti».

Si pensa di agire com a Milano: anche la Finanza collaborerà per accertamenti e recupero di gettito. L’amministrazione sta pensando di rafforzare il ruolo di Aequa Roma, affidandole anche la riscossione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here