“Fallito il18% delle imprese. Nel Lazio persi 27 miliardi”. Così titola stamattina il Corriere di Roma. Il report di Confcommercio sull’economia regionale nel 2020.

Lilli Garrone scrive: “Il virus ha colpito pesantemente l’economia romana: diminuisce la nascita di imprese (-17% nel 2020) e per di più crescono quelle che chiudono (+18% ). Denatalità che avviene soprattutto nel terziario, ovvero turismo, commercio e servizi, con il meno 41%. A valutare i danni è adesso l’Osservatorio Economico di Confcommercio Roma che abbraccia anche i primi tre mesi di quest’anno. E così, se si va a considerare la contrazione dei consumi, di fronte ad una perdita di 115 miliardi nel 2020, il calo nel Lazio è stato dell’11%, ovvero circa 27 miliardi. E anche nei primi mesi di quest’anno si va a scendere, arrivando ad un calo dei consumi del 12%; a soffrire sono come ormai d’abitudine i pubblici esercizi con il 59% in meno. (…)”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here