Problema rifiuti ancora in primo piano sull’edizione romana de La Repubblica, che titola: “Nuovo anno, stessa immondizia. Dalla piazza fischi per la sindaca”. La task force di Ama non fa il miracolo. Raccolta a macchia di leopardo, cassonetti a fuoco.

A pagina 2: “Rifiuti, 120 roghi a San Silvestro e Raggi contestata”. La sindaca fischiata al Circo Massimo. Opposizioni all’attacco “La capitale è sporca servono gli impianti”.

Smaltite 70 tonnellate ma situazione critica da Balduina all’Ostiense Per le fiamme distrutte quindici vetture.

Ama sostiene di aver raccolto 70 tonnellate di rifiuti la notte di Capodanno e di aver utilizzato 1400 operatori per ripulire soprattutto le zone del centro dove si svolgeva la festa del primo dell’anno. Nel resto della città, però, i sacchi della spazzatura sono rimasti a marcire davanti ai cassonetti non svuotati. Durante la notte di Capodanno i vigili del fuoco sono intervenuti su 120 incendi di rifiuti e cassonetti.

Salita sul palco della festa poco prima della mezzanotte, la sindaca ha subìto una piccola contestazione tra le migliaia di persone radunate per lo spettacolo di fine anno proprio sul tema della spazzatura: «Levace i rifiuti, Virgi’», hanno urlato un gruppetto di persone alla prima cittadina. Due di loro sono state anche allontanate dalla sicurezza e identificate dalla polizia.

La replica del Campidoglio riportata dal quotidiano: “Tra 110 mila persone che hanno attraversato il Circo Massimo durante la notte, qualche protesta è fisiologica”, spiegano, aggiungendo che dal palco i fischi e i “buu” che hanno salutato la sindaca non sarebbero nemmeno stati uditi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here